Con l’arrivo della primavera aumentano le belle giornate di sole, ma non sempre il risveglio della natura equivale al benessere del nostro corpo. Infatti maggiore è la presenza di pollini nell’aria, maggiore è il rischio di essere esposti alle allergie. Sono tanti i fastidi che possono rovinare la vita quotidiana dei soggetti allergici, non solo quando siamo all’aria aperta, ma anche tra le mura di casa. Analizziamoli da vicino e troveremo insieme la soluzione migliore per sconfiggere l’allergia e affrontare la primavera con allegria e vitalità.

1. I sintomi per riconoscere subito l’allergia

L’allergia è un ospite sgradito che si manifesta in seguito a una reazione spropositata del sistema immunitario a sostanze generalmente innocue come pollini e acari, oppure anche a causa di alcuni alimenti e farmaci. Ma come facciamo a riconoscere subito l’allergia? I sintomi possono essere diversi a seconda del fattore scatenante e possono presentarsi con varia intensità, ma sicuramente i più comuni sono:

  • naso chiuso
  • starnuti frequenti
  • prurito e arrossamento degli occhi con palpebre gonfie
  • eccessiva lacrimazione
  • tosse, mancanza di fiato, respiro sibilante e asma

2. Combattere l’allergia con i rimedi naturali

La medicina tradizionale utilizza antistaminici e cortisonici nella cura delle allergie: si tratta di farmaci sintomatici che tuttavia presentano numerosi effetti collaterali, come ad esempio sonnolenza e disturbi dell’attenzione. Noi vogliamo consigliare alcune soluzioni più naturali: la terapia omeopatica, da sola o associata a farmaci convenzionali, può rappresentare un valido aiuto nel migliorare i sintomi tipici di questa patologia sia negli adulti, sia nei bambini anche molto piccoli.

Esistono infatti rimedi naturali selezionati per combattere sintomi come rinorrea, naso chiuso, irritazione nasale, e possono essere usati sia nella prevenzione che in fase acuta. Se alla rinite si associa una congiuntivite allergica caratterizzata da lacrimazione, prurito, bruciore e rossore agli occhi si possono utilizzare colliri a base di sostanze naturali che alleviano questi sintomi.

3 Come prevenire i fastidi legati all’allergia

Per evitare tutti quei fastidiosi sintomi che potrebbero trasformare la stagione primaverile in un vero e proprio incubo, ti suggeriamo alcuni consigli pratici da poter seguire ogni giorni, in modo da prevenire le conseguenze più invasive dell’allergia e godersi la primavera in pieno benessere:

  • lavare spesso gli occhi con acqua fredda
  • prima di andare a dormire, applicare sulle palpebre un batuffolo di cotone imbevuto di un infuso di camomilla e rosmarino
  • adottare una dieta disintossicante, con frutta e verdura di stagione
lunedì - venerdì
8:30 - 13:0016:30 - 20:30
sabato
8:30 - 13:00
domenica
Chiuso
Iscriviti alla newsletter

Calabrese Farmacisti ©2017. Tutti i diritti riservati.